“HEY GOOGLE, MANCA IL LATTE”: WALMART SI ALLEA CON BIG G PER LA SPESA CON VOICE ORDER

Google e Walmart in partnership per lanciare “Voice Order”: il servizio che consente di riempire il carrello del supermercato tramite comandi vocali sui dispositivi per la smart home su smartphone Android e iPhone.

Interagendo con Google Assistant, l’assistente vocale sviluppato da Google, i clienti di Walmart potranno ordinare la spesa tramite gli smartphone e i dispositivi per la casa (Home Hub) prodotti dal motore di ricerca americano.

Fare la spesa sarà sempre più facile“, scrive in un blog post Tom Ward, U.S. senior vice president di Walmart. “Continuiamo a innovare per il futuro e guardiamo alla tecnologia per migliorare ulteriormente i nostri servizi. Per questo introduciamo oggi Walmart Voice Order”. “Hey Google, talk to Walmart” ed altri comandi vocali potranno essere impartiti su qualunque dispositivo dotato di Google Assistant, non solo Google Home Hub, ma anche gli smartphone e gli smartwatch Android e gli iPhone” ha sottolineato Ward.

Google Assistant sa individuare rapidamente e in modo accurato i prodotti richiesti appoggiandosi anche alle informazioni sugli acquisti già effettuati. Il sistema usa infatti intelligenza artificiale e machine learning e più viene utilizzato più “diventa bravo”. Per esempio, se un cliente dice: aggiungi il latte al carrello, Walmart si assicurerà di inserire la marca e il tipo di latte che viene solitamente acquistato da quel cliente.

Google Assistant è disponibile su più di un miliardo di device, per cui i clienti di Walmart potranno fare la spesa ovunque si trovino, a casa o fuori, e anche un articolo alla volta, completando l’acquisto solo quando sono pronti, anche dopo giorni.

Categoria: Articoli newsletter | Tag: .