Attualità - News

Frausin ad Avvenire: “Giù l’Iva nel carrello della spesa per le famiglie più in difficoltà”

Il buono pasto interessa una platea di quasi 3,5 milioni di persone nel nostro Paese: è uno strumento importate. Il tema è che noi paghiamo commissioni uguali o superiori al 20%”.

Il Presidente Alberto Frausin, in un’intervista sull’edizione domenicale di Avvenire, ha affrontato alcuni tra i principali temi della Distribuzione Moderna, dalla richiesta di una riforma del sistema dei buoni pasto alla proposta di riduzione temporanea dell’IVA sui prodotti di prima necessità e largo consumo per tutte le famiglie in difficoltà: “Noi chiediamo che le famiglie con redditi bassi e figli siano aiutate in questa fase inflazionistica: avevamo proposto una riduzione temporanea dell’Iva, in particolare sui prodotti a largo consumo e di prima necessità”.

Per lo sviluppo dell’intero settore, ha sottolineato Frausin, sarà fondamentale mettere a terra i progetti del PNRR, puntando su sostenibilità e digitalizzazione.

Articoli correlati