Prezzo giusto

Il settore della Distribuzione Moderna Organizzata, alimentare e non alimentare, ha da sempre come sua missione quella di offrire convenienza e tutela del potere d’acquisto delle famiglie.

Riuscire a farlo non è tuttavia un’operazione semplice e richiede un lavoro intenso da parte dell’impresa distributiva. Per proporre un prezzo conveniente l’insegna ha infatti dovuto impegnarsi con i fornitori per ottenere le migliori condizioni d’acquisto, ha prodotto uno sforzo di efficienza interna per raggiungere un rapporto equilibrato tra costi e ricavi, ha organizzato le proprie attività al fine di offrire il miglior servizio ai clienti.

Tutto questo operando in un regime di massima concorrenza, nel più completo rispetto delle norme e secondo i principi di tutela dei fornitori, dei collaboratori, dell’ambiente e delle comunità che ospitano il punto vendita. Il semplice atto di acquisto in un supermercato o in un grande magazzino o in una grande superficie specializzata racchiude dunque in sé molto di più rispetto al semplice prezzo pagato. E’ il momento finale di un insieme di attività, valori e principi che caratterizzano le aziende della Distribuzione Moderna Organizzata.

Comprando un prodotto in un punto vendita della Distribuzione Moderna Organizzata non si compie solo un puro atto d’acquisto, ma si fa di più: si indirizza la propria scelta verso strutture e organizzazioni che hanno garantito rispetto delle leggi e dei contratti, trasparenza, conformità alle regole fiscali, valorizzazione dei dipendenti, investimenti sul territorio, un continuo ammodernamento dei negozi, una ricerca continua del miglioramento del servizio, sicurezza sui prodotti e nei luoghi di lavoro e vendita, innovazione e uno sviluppo secondo principi di sostenibilità. Quanto viene pagato diventa dunque un prezzo che noi definiamo “equo”, un prezzo che racchiude anche l’impegno delle nostre aziende volto a soddisfare le esigenze sempre più articolate dei clienti. Convenienza, certo, ma anche molto altro.