News - Sostenibilità

Seconda tappa in Lombardia del RoadShow nell’ambito del progetto LIFE

Lo scorso 10 novembre si è tenuta la seconda tappa del Roadshow di Federdistribuzione organizzato nell’ambito di LIFE-FOOD.WASTE.STANDUP, il primo progetto di filiera contro lo spreco alimentare e in favore dell’aumento delle donazioni. Il progetto, coordinato da Federalimentare in partenariato con Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus e Unione Nazionale Consumatori, è co-finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma per l’ambiente e l’azione per il clima (LIFE 2014-2020) e consiste in una campagna di comunicazione e sensibilizzazione, rivolta a tutta la filiera: partendo dall’industria, passando per la distribuzione e arrivando ai consumatori.
Dopo il Veneto, la seconda Regione che ha ospitato l’evento è stata la Lombardia, con la partecipazione dell’Assessore regionale all’Ambiente, Energia, e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi e dell’on. Maria Chiara Gadda, prima firmataria della recente legge antisprechi (L 166/2016).
Come accaduto anche in Veneto, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra la Regione, Federdistribuzione e gli altri partner del progetto.

Obiettivo del protocollo è quello di formalizzare la collaborazione tra soggetti economici e istituzioni, per avviare iniziative concrete sul territorio che possano portare alla riduzione dello spreco e all’incremento delle donazioni alle persone bisognose, coinvolgendo i comuni e prevedendo anche un concetto di premialità (ad esempio riducendo la tassa sui rifiuti) per i soggetti economici che, destinando agli enti caritativi le loro eccedenze alimentari anziché mandarle in discarica, contribuiscono a ridurre i rifiuti e quindi i costi per la collettività.

Articoli correlati