FD in X Commissione: con chiusure domenicali 42.000 posti di lavoro a rischio

Si è svolta il 25 settembre 2018 l’audizione di Federdistribuzione in X Commissione della Camera sul tema degli orari dei negozi.

Il Presidente Claudio Gradara ha illustrato in Commissione gli aspetti positivi per cittadini e imprese derivati dalla liberalizzazione introdotta dal Governo Monti dall’inizio del 2012 e i rischi ai quali l’intero sistema economico e sociale andrebbe incontro nel caso di una nuova regolamentazione restrittiva delle aperture domenicali e festive.

Con la liberalizzazione degli orari si è verificato

  1. un maggior numero di giorni e ore lavorate. Nella sola Distribuzione Moderna Organizzata, sono stati erogati ogni anno oltre 400 milioni di maggiori stipendi;
  1. che 19,5 milioni di famiglie comprano la domenica (il 75% del totale) e che per il 58% di esse (15 milioni) l’acquisto domenicale è diventata un’abitudine consolidata[1]. Nella Distribuzione Moderna Organizzata (DMO) sono 12 milioni i consumatori che comprano ogni domenica[2];
  1. un sostegno ai consumi, che sarebbero crollati maggiormente rispetto a quanto si è verificato. Le nostre stime definiscono un supporto alla dinamica dei consumi pari al +2% per i beni non alimentari e al +1% per quelli alimentari [3];
  1. un sostegno agli investimenti, che hanno tratto beneficio dalle maggiori vendite generate dalle aperture domenicali.

 

Tornare indietro rispetto alla situazione attuale implicherebbe:

  • inevitabili impatti sull’occupazione. Stimiamo che la chiusura delle giornate domenicali e festive possa portare, nel solo settore della DMO, un rischio occupazionale per 32.000 posti di lavoro[4], che arriverebbero a 42.000 con l’indotto;
  • una diminuzione delle vendite (e dei consumi) in un momento molto complesso per il commercio, stimabile in un calo di 6 miliardi di euro, pari al 4,6% del fatturato complessivo[5].

 

 

[1] Indagine GFK “La liberalizzazione degli orari di apertura” – Giugno 2018

[2] Elaborazioni Federdistribuzione su dati aziendali

[3] Elaborazioni Federdistribuzione su dati aziendali

[4] Elaborazioni PwC per centro studi Federdistribuzione – Settembre 2018

[5] Elaborazioni PwC per centro studi Federdistribuzione – Settembre 2018

 

Categoria: Primo piano | Tag: .