Sostenibilità

“Legge 166/16: una norma volontaria, ma dai grandi risultati”. L’intervento dell’On. Gadda #Pillola 2

Il successo alla base della legge 166/16 è la condivisione di una forte motivazione da parte di tutti a mettersi in gioco per combattere lo spreco alimentare.
Motivazione che ha permesso di accelerare realmente i processi per ridurre gli sprechi e le eccedenze, confermando l’importanza di agire insieme e collaborare in questo percorso.
La sfida per il futuro è quella di diventare una società ancora più “competitiva” nella sostenibilità, raggiungendo nuovi obiettivi e traguardi non solo per quanto riguarda la riduzione degli sprechi alimentari, ma per tutti gli aspetti della sostenibilità.

Articoli correlati