Look digitale rinnovato, on line il nuovo sito istituzionale della Federazione

Federdistribuzione rivede il suo look digitale con un nuovo portale, per rendere più efficace l’interazione con gli utenti e gli stakeholder, facilitando la navigazione e l’accesso ai contenuti.

La nuova release propone, infatti, un menù dove trovare informazioni riguardo i quattro principali target di riferimento: aziende, istituzioni, media e cittadini; la navigazione per temi consente all’utente di prendere immediata visione delle posizioni della Federazione in merito ai più importanti temi economici, politici e sociali e, in particolare, nell’ambito delle 8 aree tematiche identificate: Concorrenza e Liberalizzazioni, Lavoro, Semplificazione ed Efficienza, Europa, Ambiente, Filiera e Rapporti di Produzione, Territorio, Fisco.

Dal nuovo portale è inoltre possibile accedere al nuovo minisito (www.federdistribuzionexlasostenibilita.it ) interamente dedicato ai temi della RSI  dove sono raccolte tutte le edizioni del Bilancio di Sostenibilità di Settore (2012 e 2014) e sul quale sarà resa disponibile la nuova edizione 2016 a seguito della presentazione il prossimo 30 novembre a Roma (Partecipa all’evento e scarica il programma)

Il nuovo layout del minisito prevede una sezione dedicata alle attività e alle notizie sulla Responsabilità Sociale d’Impresa, con particolare riguardo a quelle provenienti dalle aziende associate per cercare di comunicare in maniera sempre più incisiva l’impegno delle imprese della distribuzione moderna su questi temi. Entrambi i portali (sito istituzionale e minisito) riportano una sezione dedicata al progetto Life-Food.Waste.StandUp, una campagna di comunicazione e sensibilizzazione volta a ridurre gli sprechi alimentari ed aumentare le donazioni. Il progetto è co-finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma per l’ambiente e l’azione per il clima (LIFE 2014-2020) ed è coordinato da Federalimentare in partenariato con Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus e Unione Nazionale Consumatori.

 

Categoria: Primo piano | Tag: , .