Economia - News

Progettare la rinascita

Un piano di rinascita caratterizzato da misure strutturali in grado di assicurare un vero rilancio del Sistema Economico nazionale, affiancato da misure incisive già nel breve periodo. Questa la via per imboccare la strada della ripresa nel 2021, grazie anche ai finanziamenti europei del Recovery Plan.
Il Sistema Paese, dopo 10 anni di stagnazione, è stato messo a dura prova dall’emergenza Covid-19. Nel mondo della distribuzione, sul fronte alimentare, si è esaurita la spinta all’acquisto dei mesi di lockdown e, le vendite hanno registrato un andamento negativo a luglio e nella prima parte di agosto. Le nostre previsioni, come racconta il Presidente Claudio Gradara in un’intervista a QN economia e lavoro, sono di un andamento ancora debole che dovrebbe far chiudere il 2020 in linea con il 2019.

Se l’alimentare, seppure con difficoltà, tiene, sta andando decisamente peggio per il nonfood.

Dopo la piccola fiammata iniziale post lockdown l’andamento delle vendite – anche per il mancato apporto dei turisti stranieri – è rimasto fortemente negativo, a partire dall’abbigliamento, settore in cui anche i saldi sono stati molto deludenti.

Gli italiani sono molto prudenti e piuttosto che spendere, davanti a un futuro incerto, preferiscono rinviare le decisioni d’acquisto e risparmiare.

Articoli correlati